Minsk. Tregua per la Pace in Ucraina orientale. Il piano Poroshenko.

6 Sep 2014

A Minsk Ucraina, Russia ed OSCE hanno siglato un’intesa per il cessate il fuoco. L’obiettivo finale è quello di realizzare un piano di pace in 14 punti. I rappresentanti dei separatisti filo-russi erano presenti con uno status simile a qualcosa come osservatori. Kiev non ha così avuto necessità di riconoscerli formalmente.

 

PIANO PACE Poroshenko

 

  1. Garanzia di sicurezza per tutti i partecipanti ai negoziati.
  2. Esenzione da responsabilità penali per coloro che hanno deposto le armi e non hanno commesso gravi crimini.
  3. Liberazione dei prigionieri
  4. Creazione di zona cuscinetto, ampia 10 chilometri, al confine di stato ucraino-russo. Ritiro dei gruppi armati illegali.
  5. Corridoio sicuro di fuoriuscita per mercenari russi ed ucraini.
  6. Disarmo.
  7. Formazione di unità miste per il controllo del territorio.
  8. Sgombero degli edifici amministrativi in Donbass e Lugansk occupati illegalmente.
  9. Ripresa dell’attività degli organi politici locali.
  10. Ripresa trasmissioni radiotelevisive ucraine.
  11. Decentramento del potere (attraverso le elezioni degli organi esecutivi, difesa della lingua russa, emendamento della Costituzione nazionale).
  12. Nomina concordata dei governatori.
  13. Elezioni locali e parlamentari anticipate.
  14. Programma per la creazione di posti di lavoro.

Comment Form

Welcome

We are a group of long experienced European journalists and intellectuals interested in international politics and culture. We would like to exchange our opinion on new Europe and Russia.

Rossosch – Medio Don

Italiani in Russia, Ucraina, ex Urss


Our books


                  SCHOLL